Autore: Raffaele Masto

Sud Sudan: il più grande serbatoio di migranti del mondo

Sud Sudan: il più grande serbatoio di migranti del mondo

I numeri fanno paura. Entro la fine dell’anno i rifugiati sud-sudanesi in Uganda potrebbero raggiungere la cifra di oltre due milioni. Ciò che è pazzesco è però che questi numeri si sono prodotti non nei decenni, ma solo nell’arco di un paio di anni, da poco dopo l’inizio della guerra civile. Dunque un milione di […]… Continua la lettura

Kasai: un genocidio silenzioso

Kasai: un genocidio silenzioso

Sono sempre più drammatiche le notizie che arrivano dalla provincia congolese del Kasai. Si parla di migliaia di morti, fonti autorevoli stimano addirittura già decine di migliaia di vittime. Sono già state scoperte una quarantina di fosse comuni, altrettanti villaggi sarebbero stati dati alle fiamme e distrutti. Tutto questo in un inspiegabile silenzio internazionale. Di […]… Continua la lettura

Scuola in Africa, una priorità. Ma solo per gli alunni…

Scuola in Africa, una priorità. Ma solo per gli alunni…

Dura ormai da due settimane lo sciopero dei circa 60mila insegnanti del Malawi che chiedono il pagamento degli arretrati relativi al 2016 e un aumento del loro bassissimo (quando lo ricevono) stipendio. Nulla di nuovo in Africa: molti paesi non pagano stipendi ai dipendenti pubblici come poliziotti, insegnanti, addetti alle dogane, medici e infermieri. Praticamente […]… Continua la lettura

Il grande gioco mediorientale e l’Africa

Il grande gioco mediorientale e l’Africa

La notizia dell’isolamento del Qatar da parte di Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi e Bahrein non è solo una notizia epocale per gli equilibri geo-politici internazionali e mediorientali, è anche un evento che avrà – anzi, ha già – pesanti ricadute in Africa. La mossa dell’Arabia Saudita (che di fatto è la capolista e l’ispiratrice […]… Continua la lettura