Categoria: Cooperazione

Terrorismo: in guerra contro le donne

In Nigeria sono ripresi gli attentati con bambine usate come kamikaze. E’ accaduto di recenti a Maiduguri e a Madagali. In entrambi i casi le esplosioni si sono verificate in mercati molto affollati. Le vittimne sono decine, in gran parte donne. Perchè in Africa nei mercati ci vanno le donne: vendono dalle bancarelle e comprano per nutrire le famiglie.

Insomma il terrorismo di Boko Haram non è contro gli infedeli, i cristiani o i musulmani che abitano il nord, è soprattutto contro le donne.… Continua la lettura

Africa e Bangladesh: le strategie globali del terrorismo

Africa e Bangladesh: le strategie globali del terrorismo

Bangladesh

L’attacco al ristorante di Dacca, in Bangladesh, è una dimostrazione che le formazioni del jihadismo internazionale stanno sviluppando una strategia alternativa a quella del controllo territoriale, cara soprattutto all’Isis e ai gruppi affiliati come, per esempio, Boko Haram in Africa.

Potremmo definirla la “strategia dell’elastico”: se ci sono territori da amministrare, o da sfruttare, bene, ci si dedica a quelli cercando di trarne il maggiore profitto.… Continua la lettura

Uganda: guasta l'unica macchina per la radioterapia

Uganda: guasta l’unica macchina per la radioterapia

uganda

Mulago Hospital –  Lynsey Addario – New York Times

La notizia circola da un paio di giorni, ma merita una riflessione e un confronto. Decine di migliaia di malati di cancro dell’Uganda, e non solo, non potranno più curarsi: si è infatti guastato, ed è in condizioni di non potere essere riparato, l’unico macchinario per la radioterapia dell’intero Paese. Impianto al quale si affidavano anche migliaia di pazienti dai vicini Ruanda, Burundi e Sud Sudan.… Continua la lettura

Clima: un problema di povertà e ricchezza

climat

Parigi. La Conferenza sul Clima, è l’ultimo appuntamento mondiale utile per raggiungere un accordo globale sulle emissioni. Di fatto si tratta di un accordo sul consumo di fonti di energia inquinanti, quelle che hanno permesso all’Europa e all’Occidente in genere di guidare la storia mondiale e di risultare la civiltà più avanzata e, di conseguenza, vincente in termini di dominio industriale, tecnologico, militare, commerciale ed economico.… Continua la lettura

Una settimana di sospensione

L’Africa non va in ferie, lo so. Ci vado io per qualche giorno, almeno da questo blog. Sono in giro per l’Italia fino a domenica, quindi riprenderò a pubblicare da settimana prossima. Vi lascio però poche righe di Wole Soyinka tratte dal suo ultimo libro publicato in Italia:

La storia ha sbagliato. Le dichiarazioni secondo cui l’Africa è stata esplorata sono avventate come le notizie della sua morte imminente.… Continua la lettura

Burundi dimenticato

Burundi dimenticato

Sul Burundi, dopo il fallito colpo di stato, si sono spenti i riflettori. Spesso accade così che l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale venga meno anche se le vicende di cui si è interessata poco prima non sono affatto finite, anzi, forse sono addirittura divenute meritevoli di maggiore attenzione.

E’ il caso del Burundi: dopo il fallito colpo di stato contro il presidente Nkurunziza la situazione è divenuta esplosiva e ora il paese sembra ad un passo da una guerra civile.… Continua la lettura