Diario africano

Ciò che appare non sempre esprime la realtà. O meglio, spesso è solo un aspetto parziale della realtà. Così è per l’Africa, che appare ancora oggi un continente lacerato da tensioni, sconvolto da guerre e crisi umanitarie, sfruttato da governi e multinazionali che ambiscono a saccheggiare le sue ricchezze.

Pub_Natale2013_BADiario africano
Taccuino di un reporter

Pubblicazione a sostegno della rivista Africa, missione e cultura (120 pagine, novembre 2013)

In omaggio con una donazione di almeno 10,00 euro a favore dell’attività missionaria dei Padri Bianchi

PAGAMENTO ONLINE




CONTO CORRENTE POSTALE
Amici dei Padri Bianchi Onlus
Viale Merisio, 17 – C.P. 61 – 24047 Treviglio (BG)
CCP 9754036
Se usi il CCP, mandaci una e-mail con gli estremi del versamento (promo@padribianchi.it)

BONIFICO BANCARIO
Amici dei Padri Bianchi Onlus
Cassa Rurale Credito Cooperativo di Treviglio (BG)
IBAN: IT73 H088 9953 6420 0000 0172789
SWIFT/BIC: BCCTIT2T

INFO
tel. 0363.44726 – cell.: 334.2440655 – e-mail: promo@padribianchi.it

1 comment for “Diario africano

  1. Maria Martignoni
    7 novembre 2015 at 06:57

    Buongiorno Raffaele,
    sono Maria, e ti seguo sempre dalla Tanzania su Buongiorno Africa.
    Ultimamente ho scritto un libro che parla di Africa e vorrei chiederti un parere per la pubblicazione.
    È un racconto-verità, che parla di un incontro con l’Africa, in modo nuovo con un’apertura mai vista. Dell’Africa ne fa risaltare le bellezze, ma non ne nasconde le pecche, senza banalizzarla mai.
    Non è un romanzo politico. Non parla mai di economia, di governo o di problemi statali. La storia ha più un carattere filosofico-introspettivo, è legata all’uomo e al suo spazio occupato nel contesto africano.
    Vorrei pubblicarlo e mi chiedevo se sapresti e suggerirmi un editore. Magari all’interno di una collana legata all’Africa, o di uno spazio riservato ai viaggi e alla ricerca di sé stessi.
    Purtroppo non ho trovato una tua email privata, mi spiace aver dovuto scrivere qui.
    Saluti e complimenti per tutto il tuo lavoro!
    Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *