Nella mitica Timbouctou

Come i talebani con i Budda dell’Afghanistan, nel nord del Mali i miliziani di Ansar Eddine, gruppo dell’integralismo islamico, stanno distruggendo i mausolei di Timbouctou, considerati blasfemi. Ansar Eddine, secondo molti analisti, è legato ad Al Qaeda. Per Radio Popolare ho fatto questo commento.

La notizia è che tre mausolei venerati dalla popolazione e considerati patrimonio dell’umanità dall’Unesco sono stati completamente distrutti dai miliziani di Ansar Eddine. Timbouctou è la città dei 333 santi, come vengono chiamati i grandi eruditi dell’islam sepolti secoli fa in questa mitica città che nel passato è stata un centro nevralgico della cultura islamica che ha irradiato la sua influenza fino e oltre il Maghreb.

Oggi quei santi che fecero la storia in tutta quella fascia sahaliana dell’Africa e che contribuirono a diffondere Islam e cultura in questa regione, sono considerati blasfemi. A emettere questa condanna senza appello sono miliziani senza scrupoli, ignoranti, abbruttiti dalla droga che in realtà proteggono gli interessi di potenti e occulte multinazionali del crimine che utilizzano i remoti deserti di Mali, Niger, Mauritania per il contrabbando di sigarette, di stupefacenti provenienti dall’America Latina, e di esseri umani che vogliono raggiungere l’Europa.

Attività queste che costituiscono anche una importante fonte di finanziamento di questo estremismo che, con la religione, ha poco a che vedere. I mitici Tuareg, abitanti di questi deserti, che hanno dichiarato l’indipendenza dell’Azawad, cioè il deserto a nord del Mali, la loro patria ancestrale, sono stati praticamente messi da parte dai  governi locali e dalle grandi potenze dell’Occidente. Ancora una volta i Tuareg sono all’ultimo posto, sacrificati ad altri e inconfessabili interessi.

1 comment for “Nella mitica Timbouctou

  1. 1 luglio 2012 at 18:12

    Sono desolato ! Questo è un crimine contro l’ Umanità e la sua ricchezza culturale da salvaguardare sempre e comunque ! Le ideologie portano, e la storia lo conferma, sono solo pericolosissime e criminali, perchè hanno prodotto solo distruzioni e massacri riportando parte dell’ umanità indietro di secoli con un seguito drammatico di dolore, persecuzioni e violenze inaudite !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *