Tag: corno d’africa

Etiopia-Eritrea: una battaglia fantasma

Etiopia-Eritrea: una battaglia fantasma

Foto Andrea Semplici

Foto Andrea Semplici

L’Eritrea sostiene di aver ucciso oltre 200 soldati etiopi e di averne feriti più di 300″ nelle battaglie dei giorni scorsi al confine tra i due Paesi. Si è trattato degli scontri più violenti dalla fine della guerra del 1998-2000. Il numero dei morti etiopi e la ricostruzione degloi scontri la si legge in un comunicato del ministero dell’Informazione dell’Asmara, che definisce l’attacco insensato ed il cui obiettivo è difficile da comprendere.… Continua la lettura

Giornata mondiale dell'acqua

Sventata la prima guerra dell’acqua?

GMAcqua_fotoETSventata forse una guerra dell’acqua in Africa. Egitto, Etiopia e Sudan hanno firmato una dichiarazione di principi sull’utilizzo delle acque del Nilo, che sono contese da tutti i paesi del suo bacino e regolate da un accordo del 1929 che assegna all’Egitto il diritto di veto su qualunque progetto che i paesi interessati volessero realizzare a monte del corso d’acqua. Secondo quell’accordo l’Egitto ha diritto ad oltre il 95% della portata d’acqua del fiume.… Continua la lettura

Nairobi sotto attacco. Chi punta sul terrorismo?

imagesLa strage di Nairobi era, in qualche modo attesa. Il Kenya non è nuovo al terrorismo, basta ricordare l’attacco del 1998 da parte di Al Qaeda all’ambasciata americana, contemporaneo ad un analogo attacco in Tanzania.

Del resto poi i miliziani di Al Shebab lo avevano promesso: tutti i responsabili della loro sconfitta in Somalia avrebbero pagato. La guerra andava considerata tutt’altro che finita, sarebbe continuata, ad un livello diverso, in tutti i paesi che avevano contribuito alla loro sconfitta.… Continua la lettura

Kenya, Somalia, Shebab: petrolio, petrolio e ancora petrolio

images (1)Il caso Kisimayo monta. Non è ancora un tema esplicito dell’attualità politica africana, ma da tempo chi segue le vicende di questo continente sa che potrebbe diventare l’epicentro di un groviglio di contrasti e sommovimenti politici in tutta l’Africa Orientale.

Il problema è che Kisimayo, che è il principale porto della Somalia del Sud e gode di una posizione strategica, è ormai una città contesa tra la resuscitata Somalia e il Kenya che ha avuto un ruolo determinante nella resurrezione della Somalia.… Continua la lettura

Etiopia: cambiare per non morire

imagesC’è una notizia che arriva da Addis Abeba: diecimila persone in piazza per chiedere il rilascio di prigionieri politici, giornalisti, oppositori e iniziative del governo contro inflazione, corruzione e disoccupazione. I partecipanti hanno sfilato in corteo nei quartieri di Arat Kilo e Piazza fino a viale Churchill, cioè nel pieno centro della capitale. E’ stata la prima volta dal 2005, quando il regime represse nel sangue le proteste dell’opposizione che diceva di avere vinto le elezioni.… Continua la lettura

L’acqua che muove il mondo

imagesSono cominciati da pochi giorni in Etiopia i lavori per la deviazione del corso del Nilo Azzurro. Obiettivo convogliare le acque del Grande Fiume per costruire quella che viene già chiamata Grand Ethiopian Renaissance Dam Gerd, cioè la Diga della rinascita che originariamente, quando era ancora semplicemente un progetto, era stata battezzata “Diga del Millennio”.

E’ un fatto storico perché, ad opera finita, si tratterà della più grande centrale idroelettrica d’Africa con 5000 megawatt di potenza.… Continua la lettura