Tag: guerra

Sud Sudan: guerra, profughi, morti…come Aleppo e Sirte

foto Unicef

Foto Unicef

C’è Aleppo, giusto. C’è Sirte, anche in questo caso non si può dire niente. Ma c’è anche il Sud Sudan, crisi della quale si parla molto meno, e i numeri della crisi umanitaria ormai conclamata, qui sono spaventosi e enormemente superiori a quelli di Aleppo e Sirte.

Queste le cifre diffuse dall’Alto Commissariato dell’Onu per i Rifugiati. Circa circa 110mila le persone dal Sud Sudan sono fuggite quest’anno verso l’Uganda.… Continua la lettura

Boko Haram ha un nuovo capo

Libro Califfato Nero Raffaele MastoBoko Haram non ha mai smesso di compiere attentati e attacchi. Militarmente non è mai stata sconfitta ma ora ha anche, ufficialmente, un nuovo leader ad annunciarlo è stata l’agenzia e la rivista ufficiale dello Stato Islamico di Abu Bakr al Baghdadi al quale il vecchio leader, Abubakar Shekau, aveva giurato fedeltà.

Il nuovo leader si chiama Abu Musab al Barnawi che era già apparso in un video diffuso nel gennaio 2015 come portavoce dell’organizzazione terroristica.… Continua la lettura

Sud Sudan. Si combatte a Juba

i due coglioni

Gli scontri a Juba sono praticamente il segno che è saltato l’ultimo fragile tentativo di portare a compimento le trattative di pace e fermare la guerra in Sud Sudan. Il cessate il fuoco del resto era già stato infranto in una serie di scontri nelle regioni più contese del paese, quelle petrolifere di Abyei, a Malakal a Bor. Il fatto che gli scontri siano arrivati fino alla capitale Juba è la dimostrazione che i due leader non sono in grado di arrivare ad un compromesso.… Continua la lettura

Boko Haram ha cambiato pelle: rifugiati e sfollati armi della sua nuova guerra

Boko Haram ha cambiato pelle: rifugiati e sfollati armi della sua nuova guerra

boko haram camerun

E’ di almeno dieci morti il bilancio di un attacco kamikaze in una località nell’estremo Nord del Camerun, alla frontiera con la Nigeria. Anche se nessuna organizzazione ha rivendicato l’attacco bomba, le forze di sicurezza sospettano che dietro ci sia l’organizzazione terroristica Boko Haram.

Che sia responsabile Boko Haram non è soltanto un sospetto ma quasi una certezza. Per diversi motivi: la località e le modalità dell’attacco prima di tutto.… Continua la lettura

Etiopia-Eritrea: una battaglia fantasma

Etiopia-Eritrea: una battaglia fantasma

Foto Andrea Semplici

Foto Andrea Semplici

L’Eritrea sostiene di aver ucciso oltre 200 soldati etiopi e di averne feriti più di 300″ nelle battaglie dei giorni scorsi al confine tra i due Paesi. Si è trattato degli scontri più violenti dalla fine della guerra del 1998-2000. Il numero dei morti etiopi e la ricostruzione degloi scontri la si legge in un comunicato del ministero dell’Informazione dell’Asmara, che definisce l’attacco insensato ed il cui obiettivo è difficile da comprendere.… Continua la lettura

Sud Sudan: costretti a fare la pace

Sud Sudan: costretti a fare la pace

Riek Machar, il leader dei ribelli sudsudanesi è tornato a Juba. In una cerimonia ha incontrato il suo rivale, il presidente Salva Kiir, è stato nominato vice-presidente, cioè la stessa carica che ricopriva qualche mese prima dello scoppio della guerra civile, nel dicembre del 2013, ha parlato della necessità della riconciliazione e come il suo rivale si è impegnato a mantenere il cessate il fuoco e a formare a breve un nuovo governo di unità nazionale.… Continua la lettura