Tag: rifugiati

Campo profughi di Dadaab: un mostro del nostro mondo

Campo profughi di Dadaab: un mostro del nostro mondo

Campo di DadaabAlmeno 10 persone sono morte di colera e mille si sono ammalati nel campo profughi keniota di Dadaab vicino alla Somalia. L’epidemia e’ iniziata a novembre e gli uomini dell’agenzia Onu per i rifugiati, stanno cercando di contenerla.

Il colera nei campi profughi è una delle malattie più micidiali e del resto le condizioni igieniche, la promiscuità, la cattiva nutrizione contribuiscono al diffondersi dell’epidemia.… Continua la lettura

Ennesima, intollerabile strage di migranti. Basta!

0,,4110713_4,00Seicento morti in tre giorni nel nostro Mare Mediterraneo. E sicuramente la cifra è approssimata per difetto. Sono numeri inaccettabili.

Non che se fossero divisi per dieci o per cento sarebbero più sopportabili dalle nostre coscienze, ma il fatto è che il numero così alto indica che nel mondo vicino a noi, evidentemente, le condizioni di vita si sono fatte più dure, i rischi più alti, le sopraffazioni più forti, la mancanza di speranza più implacabile, le guerre più sanguinose.… Continua la lettura

Nella giornata dei rifugiati

imagesGiornata mondiale dei rifugiati. L’Africa, nonostante la tanto decantata crescita economica di alcuni paesi, continua a mantenere il triste primato. I paesi a sud del Sahara ospitano un quinto di tutti i rifugiati del mondo.

Il numero totale dei rifugiati sul pianeta è stimato in circa 45 milioni, una enormità.
I rifugiati esprimono due cose del nostro mondo contemporaneo.La prima è che viviamo in un pianeta nel quale la pace è non solo una chimera ancora da raggiungere, ma nel quale la guerra e i conflitti sono ancora il principale sistema per comporre le controversie.… Continua la lettura

In diretta dal Sud Sudan: brutta cosa la guerra

sudan-c-9Dall’elicottero ancora in quota Mingkamann appare come una distesa di alberi di acacia e qualche baobab. Poi quando si scende di quota si capisce la situazione: il bush è punteggiato per chilometri di profughi. Sono piazzati sotto ogni albero per sfruttare la poca ombra di una savana infuocata.

L’elicottero attraversa il Nilo che qui sembra un serpentone blu e poco dopo siamo a terra in una nuvola di polvere dalla quale, poco dopo, appaiono figure che sembrano fantasmi: bambini, donne avvolte in logori ma variopinti tessuti colorati.… Continua la lettura

Nella giornata dei migranti un’altro scandalo Lampedusa

imagesIl 18 dicembre del 1990, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottava la Convenzione Internazionale sulla Protezione dei Migranti e delle loro Famiglie. Questo giorno cade proprio mentre il nostro paese si distingue, con le immagini che sono circolate sulla “purificazione” dalla scabbia a Lampedusa di un gruppo di migranti nudi, umiliati e lavati con una pompa da operatori con le mascherine.… Continua la lettura

Ancora su Mission: un sondaggio

Sempre a proposito della trasmissione “Mission” provo a pubblicare anche qui il sondaggio che circola già in rete promosso dalla Rivista “Africa” che è anche la testata sponsor di questo blog. Ci sono già molte risposte e un po’ di polemica. La mia opinione è nel post precedente. Ecco il sondaggio: rispondete.

Cosa pensi della prima puntata del “reality umanitario” Mission, andata in onda ieri su Rai1?Continua la lettura