Il più grave attacco all’Onu in Congo

Congo-Caschi-blu-Onu

La strage di caschi blu in Congo, nella regione dell’Ituri, è molto significativa. Innanzi tutto per il numero di morti – quindici, quasi tutti militari della Tanzania, e almeno cinquanta feriti – che la colloca in una sorta di primato: il più grave attacco all’Onu in Africa della storia recente. Ma è significativa per gli […]… Continua la lettura

Un ministro della felicità in Nigeria

Nonostante le violenze che devastano il paese, la povertà onnipresente e la recessione economica, la Nigeria riesce sempre a sorprendere. Il governatore dello stato di Imo, Rochas Okorocha, ha deciso di creare un ministero dedicato alla felicità. Okorocha è noto per prendere decisioni bizzarre. Solo pochi mesi da decise di erigere imponenti statue dei suoi […]… Continua la lettura

Migranti: un annuncio altisonante ad Abidjan

Accordo migranti ad Abidjan

Svuotare i centri per migranti in Libia, rimpatriando quelli che non hanno diritto d’asilo e trovando un paese sicuro per quelli che invece ce l’hanno. È l’impegno uscito dal vertice Europa-Africa di Abidjan, in Costa d’Avorio. L’annuncio è di quelli che richiedono specifiche. Da chi sarà composta la Task Force? Squadre dell’agenzia dell’Onu per le migrazioni? […]… Continua la lettura

Europa-Africa si incontrano ad Abidjan

Europa-Africa si incontrano ad Abidjan

Terrorismo, immigrazione, commercio, crescita economica, giovani. Questi i temi sul tavolo del Summit di Abidjan. L’Africa conta oggi una popolazione di un miliardo e duecento milioni di persone, che secondo le previsioni raddoppieranno entro il 2050, e detiene più del 10% delle riserve globali di petrolio, un terzo di quelle di cobalto ed il 40% […]… Continua la lettura

Il giuramento di Kenyatta

Il giuramento di Kenyatta

Una grande folla si è riunita radunata allo stadio di Nairobi per assistere al giuramento del presidente Uhuru Kenyatta, al suo secondo mandato dopo le elezioni boicottate dall’opposizione. La polizia keniana ha dovuto usare i gas lacrimogeni per disperdere le persone che cercavano di entrare e contestare la sua vittoria. Con il giuramento di Kenyatta […]… Continua la lettura

Zimbabwe S.p.a licenzia il suo amministratore delegato

In Zimbabwe, a vicenda conclusa e nuovo presidente installato al potere cominciano a filtrare i termini dell’accordo concluso da Mugabe (la sua famiglia e il suo entourage) e il nuovo regime, cioè i militari che hanno preso il potere. L’intesa sembra più quella che regola l’uscita di scena di un amministratore delegato da una impresa […]… Continua la lettura