Home Conflitti Elezioni, propaganda e il gioco della guerra