Forza Madiba

imagesForza Nelson Mandela, resta ancora un po’ con noi. Ma se hai deciso di andare vai serenamente. Te lo puoi permettere. Hai fatto la tua parte nella vita e il tuo messaggio è arrivato forte e chiaro. Tutti lo hanno inteso e per qualcuno è stato un messaggi scomodo, anche irritante. Il messaggio è che il potere è una schiavitù e la libertà qualcosa che non si ottiene gratis, che si paga. Tu il potere lo hai vissuto come un servizio e il suo aspetto ammaliante lo hai trattato con sufficienza. E la libertà l’hai pagata. Mi piace pensare in queste ore a quanti temono che la tua morte sia l’occasione per ricordare queste cose di te. Queste cose che loro non sono stati capaci di fare e che continueranno a non fare. Penso alla schiera di dittatori africani che ora mandano messaggi di auguri per una pronta guarigione. Non sanno che tu puoi morire sereno e loro no. Forza Madiba. Mi piace pensarti in quel letto d’ospedale con il viso piegato in un lieve sorriso

5 comments for “Forza Madiba

  1. 29 marzo 2013 at 11:25

    Dolcemente,sorridendo puoi andare leggero Madiba – GRAZIE

  2. 29 marzo 2013 at 11:37

    il sud africa col grande Madiba, è cambiato! Questa è la vera rivoluzione!

    • MARINELLA
      30 marzo 2013 at 14:18

      Evidentemente non sei aggiornato, era cambiato il Sudafrica ma il suo ritiro da Presidente e dalla politica ha dato modo ai Corrotti, Serpenti e Razzisti di farlo tornare indietro, ora l’apartheid è fra chi non è ANC e chi lo è. Non mi pare un buon risultato.

      • Piero
        31 marzo 2013 at 19:10

        Caricare su Mandela le colpe e le mancanze – vere certamente, chi lo nega? – di chi è venuto dopo, mi pare esagerato. L’esempio di Mandela è e resta grandissimo: il suo ritiro dalla politica attiva, invece che una fuga, è esattamente il coronamento perfetto di una vita spesa a servizio del suo paese.
        (basta dare una occhiata alla triste contabilità dei politici che in Africa – e da noi – non mollano mai la presa del potere)

  3. claudia
    16 aprile 2013 at 15:14

    Mandela e’ e rimane un esempio per tutti. Basta vedere cosa e’ successo al vicino Zim(babwe) di Mugabe, che ha intrapreso la strada dell’odio verso i bianchi invece che quella della nazione arcobaleno (citando il grande Tutu).
    Io qui in Sudafrica ci vivo, parlo per esprerienza diretta quotidiana. Vivo sulla mia pelle (bianca) il post Mandela. Il razzismo al contrario, la vergogna delle “quote nere” (se sei uno studente nero ti basta un voto molto piu’ basso per entrare all’universita’, rispetto a quello che serve ad uno studente bianco). Vedo tutti i giorni l’ingiustizia, i neri ANC che sfrecciano con le loro macchinone assurde e i rolex, arricchitesi in una generazione soltanto (ma come??) ed i loro fratelli che non hanno nemmeno i soldi per l’assicurazione sanitaria o per la divisa di scuola dei loro bambini. Vedo sempre piu’ bianchi emigrare in Australia, o tornare nella patria dei loro genitori o nonni. La settimana scorsa una ragazza e’ stata attaccata proprio davanti alla nostra porta (e siamo in una zona relativamente tranquilla), e quella prima uno studente accoltellato qui a fianco. Gli episodi di violenza di quest tipo non si contano nemmeno piu’, e ho la sensazione che siano sempre piu’ frequenti (e in pieno giorno, in zone considerate sicure). Poi pero’ penso che fino a vent’anni fa qui mia figlia sarebbe stata in una scuola di soli bianchi, mentre ora ci son tutti i colori, in quella classe. Certo che ci son dei giorni in cui sono pessimista, e non vedo progressi, ma solo una classe nera al potere con un senso di rivalsa anche comprensibile, ma molto poco lungimirante, perche’ chiaramente non hanno ancora tutte le capacita’ e l’esperienza necessari. Secondo me e’ solo miope, voler governare un paese arrogandosi competenze che non si possono (ancora) avere. Mah…speriamo….
    PS: in questi giorni gli eredi di Mandela si stanno litigando pubblicamente l’eredita’ del non ancora dipartito. Forse voi potete aiutarmi, che ne sapete di certo piu’ di me: E’ stato in prigione quasi tutta la sua vita, poi presidente del sudafrica e poi si e’ ritirato. Ma come diavolo fa Mandela ad essere cosi’ stramaledettamente ricco???
    Un saluto da Joburg!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *