Habemus Papam. E non è nero

imagesNon ci aspettavamo un Papa africano. La Chiesa di Roma compie passi molto piccoli verso il rinnovamento. C’era bisogno di un Papa giovane, Jorge Mario Bergoglio è più giovane di Joseph Ratzinger, ma ha quasi 77 anni. C’era bisogno di un Papa extraeuropeo perchè fosse fuori dalle logiche romane e potesse mettere in ordine le cose. Papa Francesco è Argentino, ma di origini italiane. Però Jorge Mario Bergoglio è un Papa inatteso e comunque è un Papa extraeuropeo. Ed è un gesuita.

C’erano due tabù in questi nostri tempi: che ci fosse un presidente nero della prima potenza economica, politica e militare del pianeta, gli Stati Uniti, e che ci fosse un Papa Nero. Con l’elezione di Obama il primo tabù è stato infranto. Il secondo evidenzia ancora una volta quanto i passi della Chiesa siano prudenti e quanto, evidentemente, siano forti i poteri interni della conservazione.

In ogni caso Papa Francesco è una novità. Un commentatore ha detto che con la sua nomina adesso a Roma è finita la ricreazione. Staremo a vedere.

Dal punto di vista dell’Africa il nuovo Papa può fare molto. Se la Chiesa mettesse la stessa forza, la stessa caparbia, la stessa tenacia con la quale combatte i matrimoni Gay per combattere le guerre, le ingiustizie, la schiavitù, le violazioni dei diritti umani, i presidenti a vita in Africa avremmo certamente un continente più cristiano e una Chiesa Universale più vicina al suo popolo.

Staremo a vedere, ancora una volta. Ma forse nella biografia di Papa Francesco c’è un dettaglio che, sulla carta, da questo punto di vista, non fa ben sperare: Jorge Mario Bergoglio è stato diverse volte criticato per il silenzio che adottò in Argentina ai tempi della ditattura. Se volesse rifarsi in Africa non avrebbe che l’imbarazzo della scelta.

Adesso passeranno alla storia, come sempre, le sue prime parole, quelle con le quali si è rivolto alla folla: un semplice “Buonasera”. E al termine: “Buona Notte e buon riposo”. A me ha colpito invece quando ha detto che ora “comincia un percorso: Vescovo-Popolo, Popolo-Vescovo”. Come dire che Papa Francesco si ripromette di essere più vicino al popolo che alla curia.

« »

© 2020 Buongiorno Africa. Theme by Anders Norén.