Home Politica Mandela, il Papa e il potere