Tag: sanità

Colera: la malattia della miseria

Colera: la malattia della miseria

In corso a Lusaka, capitale dello Zambia, la più grande campagna di vaccinazione per il colera mai intrapresa. Si prevede di vaccinare più di mezzo milione di persone per via orale, nel tentativo di contenere l’epidemia che ha avuto inizio nel mese di febbraio ed ha colpito soprattutto le baraccopoli ai margini della città. All’inizio di Aprile si contavano un totale di 664 casi e 12 morti nella sola Lusaka.… Continua la lettura

Giornata mondiale contro l’Aids. La lotta continua

Giornata mondiale contro l’Aids. La lotta è ancora lunga, tutt’altro che vinta. I dati parlano chiaro e ci dicono che è una lotta economica, per la giustizia, per la equa distribuzione della ricchezza.

Il dato sotto gli occhi di tutti è che l’Africa resta ancora il continente più colpito, quello nel quale sono meno disponibili i farmaci anti retrovirali, quello nel quale si muore di più.… Continua la lettura

Mai più polio

foto creditoE’ passato un anno dall’ultimo caso di poliomielite registrato in Africa. Un anno senza questa malattia è un risultato straordinario dato che la Poliomelite è una delle malattie più devastanti nel continente. Prima di dichiarare l’Africa “libera dalla malattia” bisogna aspettare due anni, secondo i protocolli. Ma gli esperti sono convinti che l’ultimo caso registrato in Africa – in Somalia per la precisione, un anno fa – è realmente l’ultimo e la malattia può essere considerata sradicata.… Continua la lettura

La forza dell’Africa

afet013

E’ presto ancora per gridare vittoria ma una cosa è certa, l’Africa è riuscita a domare quella bestia virulenta e aggressiva che è ebola. E’ di questi giorni la notizia che la Liberia ha riaperto le frontire, che in Sierra e Leone si comincia a vedere una regressione costante dei casi. E tutte le previsioni che prospettavano un allargamento dell’epidemia anche ad altri paesi sono state smentite: in Nigeria, in Congo, in Senegal, in Mali la malattia è stata bloccata sul nascere.… Continua la lettura

La piaga delle mutilazioni genitali femminili

0,,16565808_303,00

Centinaia di ragazze della Tanzania sono ritornate a casa in questi giorni dopo avere trascorso tre mesi nascoste in case di accoglienza per sfuggire alla mutilazione femminile.
La notizia è stata dalla Tv ufficiale che ha specificato che circa 800 studentesse sono state accolte in rifugi gestiti da organizzazioni umanitarie e dalla Chiesa durante i tre mesi, da ottobre a dicembre, in cui, per tradizione, si pratica l’ablazione genitale femminile.… Continua la lettura

Ebola e strategie globali del terrorismo

0

 

 

 

 

 

 

 

 

Miliziani dello Stato islamico sarebbero stati infettati dal virus Ebola e potrebbero essere utilizzati per espandere l’epidemia. Sarebbe questa l’ultima minaccia lanciata agli infedeli dallo Stato Islamico.

Per la verità si tratta di una minaccia velata che alcuni media arabi deducono da una notizia pubblicata da un giornale iracheno secondo il quale alcuni jihadisti si sono presentati all’ospedale di Mosul (roccaforte dello stato islamico nel nord dell’Iraq) con sintomi che potrebbero essere quelli di ebola.… Continua la lettura